I tifosi della Virtus Bologna danno il benvenuto ad Aradori: ‘Torneremo grandi’




La Virtus Bologna ha dato cosi il benvenuto a Pietro Aradori, che dovrà assurgere a simbolo della rinascita del basket nel capoluogo emiliano.

Pietro Aradori ha ricevuto il suo splendido omaggio dal popolo della Virtus Bologna nel giorno della presentazione, con tanto di spalti gremiti all’inverosimile e dirigenti presenti al completo. Dopo la promozione nella massima serie, la Virtus si fa un nuovo regalo, ingaggiando uno dei giocatori italiani di maggior talento. Pietro Aradori, vestirà la maglia numero 21. Sarà lui il leader e il trascinatore della squadra bolognese che proverà a rinverdire i fasti del passato tornando a dettare legge nel basket che conta.

Raggiante il presidente Bucci, che si coccola il nuovo acquisto, costato tantissimo è vero, ma che rappresenta il segno di una svolta epocale per un team che ha fatto la storia della pallacanestro italiana, ma il cui vessillo si è appannato negli ultimi anni: ‘Abbiamo cercato il meglio sulla piazza, é sempre migliorato, ha sempre dato qualcosa in più in tutta la sua carriera. Chi vuole migliorare fa sempre qualcosa in più, le performance sempre migliori sono indice di un giocatore con un atteggiamento diverso da chi magari ha statistiche sempre buone ma sempre uguali’.

Bucci ha anche confermato di avere destinato per l’acquisto di Aradori, un budget non indifferente.

Pietro, il grande, non si è fatto pregare per prendere il microfono in mano e ringraziare i tifosi che sono accorsi in massa per dargli il benvenuto: ‘Non mi aspettavo questa accoglienza, ho cercato di rispondere a tutti in questi giorni sui social, ma siete veramente tantissimi. Ho scelto la Virtus perchè voglio trovare una casa stabile e fermarmi tanto tempo, ma questa sembra una mega villa più che una casa, a Bologna si sta creando qualcosa di grande e mai avrei pensato di andare in una squadra appena salita dalla A2. Ma questa é la Virtus. Quando mi è capitata l’occasione non ci ho pensato un attimo e ho detto si’.

Aradori ha firmato un contratto triennale, ‘ma spero siano molti di più’, ha dichiarato il cestista azzurro. Tornare a ‘mettere la Virtus dove merita di stare’ sarà l’imperativo categorico per gli anni a venire. Per Aradori e per tutti quei giocatori che in futuro vestiranno questa gloriosa maglia.




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi