Wanda irrompe nello sport: il colosso cinese si prende anche il basket mondiale




wandaDopo il calcio, il basket. Il gruppo Wanda ha infatti portato a termine l’accordo per gestire la promozione di tutti gli eventi inerenti alla FIBA, la Federazione Internazionale della Pallacanestro. Fino a quando? Per 17 anni, ovvero fino al 2033. E non è certo un caso se tra un triennio, nel 2019, i mondiali di basket si terranno proprio in Cina.

Il colosso cinese dell’intrattenimento si è assicurato il secondo ‘colpaccio’ sportivo, dopo aver acquistato la più importante società di promozione calcistica europea: Wanda ha infatti rilevato il pacchetto di maggioranza di Infront, la società controllata dal nipote di Joseph Blatter, l’ex potentissimo numero uno della Fifa travolto da una inchiesta per corruzione. Infront ha accordi con la FIFA, promuove interessi di moltissime squadre europee ed è praticamente leader negli sport invernali. Dulcis in fundo, è partner delle federazioni internazionali di pallamano, pallavolo e ciclismo.

Chiaramente, come detto, questo accordo ha un duplice obiettivo, ovvero la promozione del grande evento in programma nel 2019 a Pechino. In cosa consisterà la promozione di Wanda? In particolare, la pubblicizzazione dell’evento in tutti i suoi cinema e la messa a disposizione dei suoi alberghi con pacchetti mirati per ospitare squadre e tifosi al seguito.

Le cifre dell’accordo sono ignote ai comuni mortali, ma appare evidente come si tratti di un’intesa sulla base di una cifra con moltissimi zeri. Una partnership che farà lievitare, e non di poco, il fatturato della stessa FIBA. La Cina, insomma, ha deciso di investire con tutte le sue forze nello sport. Una crescita che il governo di Pechino sta utilizzando quasi come manovra politica, magari per risultare più ‘vicino’ ai Paesi occidentali. E gli investimenti sono sempre più cospicui un pò in tutti i Paesi europei: basti pensare a Inter e Milan in Italia, all’Atletico Madrid di Simeone in Spagna e al Manchester City in terra d’Albione.

 




Be the first to comment

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi