Champions, per la Reyer Venezia vittoria e primato: Varese ko




La Reyer Venezia batte in casa il Le Mans e adesso comanda il girone di Champions, male Varese sconfitta a Lione.

La prima giornata di ritorno della Champions League sorride alla Reyer Venezia, mentre fa piangere lacrime amare alla Openjobmetis Varese. Un successo e una sconfitta per il basket italiano, in attesa della sfide che vedranno impegnate stasera la Sidigas Avellino contro il Mega Leks e Sassari in trasferta sul parquet dello Zielona Gora.

La Openjobmetis è stata sconfitta dall’Asvel Lyon Villeurbanne, per 86-70. I francesi hanno condotto costantemente la gara chiudendo con 6 punti di vantaggio il primo quarto, per poi incrementare il divario in chiusura del primo tempo (48-37). Nella ripresa Avramovic prova a suonare la carica per la squadra di Moretti, piazzando la tripla del 48-40 ma è solo fuoco di paglia.

I varesini crollano sotto i colpi di Sy e Lang scivolando a -18 in chiusura di terzo quarto (68-50). Nell’ultimo quarto i padroni di casa si limitano a gestire agevolmente il vantaggio, chiudendo sull’86-70 un match dominato in lungo e in largo.
walter-de-raffaeleContinua lo splendido momento della Reyer Venezia che supera il Le Mans per 74-62 e archivia la nona vittoria consecutiva tra coppa e campionato. Dopo aver sofferto nei primi minuti del match, la squadra di coach De Raffaele sale in cattedra piazzando un parziale di 28-11 nel secondo quarto che scava un solco nel punteggio che gli avversari non riusciranno più a colmare.

Al minuto 32 i lagunari vanno sul +16 grazie anche al supporto di McGee e Peric, sempre più decisivi. Pur soccombendo nella sfida a rimbalzo (33-44 per i francesi) la Reyer Venezia chiude sul 74-62 un match senza storia. Un successo che consente ai lagunari di agganciare proprio il Le Mans al primo posto nel girone con 14 punti.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi